Sulle nostre vene

Sorgente di Vita

ed un Raggio di Luce

 

 



Nelle opere di Roggi l’Acqua, intesa in senso classico quale Sorgente di Vita, viene raffigurata come un‘onda dalle linee morbide e sinuose che richiama la maternità e che avvolge le figure cullandole. L’uomo e la donna – le due metà che, unendosi, costituiscono l’unità perfetta e l’armonia della generazione – si slanciano verso l’etere, spinti da quell’incessante ricerca di elevazione tipica dell’arte del Maestro toscano.


Le opere bronzee che raffigurano il soggetto dell’Acqua si distinguono inoltre per il forte gioco cromatico risultante dalla patina impressa a fuoco; l’ampia gamma di colori e sfumature che l’artista riesce abilmente ad ottenere, la brillantezza dei colori contribuiscono a rendere così la materia ancora più viva.